domenica 9 luglio 2006

Meditazioni sullo scorpione (2 di 2)

Il microcosmo calcio è pieno di tipi originali: Raymond Domenech, per esempio, basa le sue scelte tecniche su previsioni astrologiche; non ha convocato Robert Pires perché nato sotto il segno dello Scorpione. Anche l’Italia è uno scorpione: speriamo sia il contrappasso delle sue manie zodiacali.

5 commenti:

Luz ha detto...

direi che è stata la francia a suicidarsi, questa volta.

Cano ha detto...

Una volta per uno (nel 2000 ci eravamo suicidati noi)!

R4 ha detto...

"Anche l’Italia è uno scorpione: speriamo sia il contrappasso delle sue manie zodiacali."

Sì, lo è stato.

(R4)

Ferdinando ha detto...

Anche Trezeguet è del segno dello scorpione...

Cano ha detto...

A dire il vero è una Bilancia, ma possiamo nominarlo Scorpione ad honorem )