sabato 28 febbraio 2009

Guida galattica alla città di Oik (13)

Al sicuro nelle ombre del Museo dei Mastri Ferrari, cerchiamo di capire chi ci ha salvato: sono due individui incappucciati in saî bianchi monacali, che sembrano usciti dalla copertina di un compact disc di canti gregoriani. Si tolgono i cappucci e si presentano: sono i proprietarî del Museo dei Mastri Ferrari, i fratelli Andrea e Filippo Ferrari. A vederli con occhio superficiale non sembrano nemmeno fratelli, sono completamente diversi […].

2 commenti:

Claudia B. ha detto...

Perché "avendo" e non "essendo"?

Cano ha detto...

Ti riferisci al post precedente?