mercoledì 31 ottobre 2007

Semplici perdenti

Immagine di Soggetti del verbo perdere

Romanzetto picaresco, di ambientazione in parte siciliana, in parte transatlantica. Il protagonista, Alfonzo Graz, è una specie di giovane Holden moralizzato, purgato dalla cialtroneria, e senza una casa borghese alle spalle dove rifugiarsi nel finale. Qui il perdente perde davvero, dopo minime avventure sentimentali; e l’autore non cerca di abbellire la sconfitta con lo stile.

* S. Amato, Soggetti del verbo perdere, Verba Volant, Siracusa 2006.

1 commento:

ang ha detto...

ben detto, per quanto possa valere, concordo con la tua lettura.

saluti.