mercoledì 25 aprile 2007

Losing My Calvino

Ho creduto a Calvino fino a La molle Luna, il primo racconto di Ti con zero (1967). Il successivo L’origine degli Uccelli, con i suoi ghirigori fumettistici, mi sembra già aberrante. Mi chiedo come mai un narratore potente come Calvino, a un certo punto, abbia dissipato le sue forze nella costruzione di geometrie blande, di astrazioni anemiche. Non dico che non si possa fare, ma bisogna esserci portati.

2 commenti:

Alessandra ha detto...

ciao, Cano.
Hai dato un'occhiata ad Anobii? http://www.anobii.com/

Cano ha detto...

Ne ho sentito parlare, ora lo guardo. Grazie, Alessandra!