martedì 9 settembre 2008

Urrà Pavese

Oh bene forse oggi dopotutto celebrerò solennemente il mio non prediletto Cesare Pavese, mitologo realista – anche perché mi è poi venuto in mente che è un suicida, e i suicidi al Bel Paese (per motivi clericali) non sono poi simpatici (Pavese in questo senso è un’eccezione). Seguirò pertanto i giochi funebri e tutti gli spettacoli in suo onore.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Vabbè, poi non lamentarti se rompi la macchina.

Vark

Cano ha detto...

È vero, non ci avevo pensato. Vabbé, prenderò il treno per S. Stefano - esiste?